Comunicazione n. 65